Il peggior errore che tu possa fare è metterTi a dieta

Il peggior errore che tu possa fare è metterTi a dieta

 

Si hai letto bene

La peggior cosa che tu possa fare è decidere di metterti a dieta

 

Ma perché ho messo la T maiuscola?

 

Perché intendo metterti a dieta, cioè scegliere da solo di farlo

Giustamente starai pensando:

 

“e certo, vuole tirare acqua al suo mulino”

 

Chiaro, ma lascia che ti spieghi perché in realtà ti stai autodistruggendo

Se vai su un qualsiasi motore di ricerca e cerchi le soluzioni migliori per dimagrire velocemente e senza troppi sacrifici, con molte probabilità troverai:

 

  • “Bevi acqua, i più cervelloni dicono calda, e limone al mattino!”
  • “Bevi tisane drenanti, al finocchietto, all’ananas, allo zenzero etc…”
  • “Non mangiare i carboidrati la sera, perché hanno il doppio delle calorie!!”

 

Potrei andare così avanti all’infinito, ma preferisco fermarmi perché poi mi sale la pressione!

 

Tra quelle che più mi fa rabbrividire è la storiella dei carboidrati

 

Sai perché?

 

La maggior parte delle volte, quando una persona cerca di mettersi a dieta, o trovare un colpevole per l’aumento del grasso e della taglia dei pantaloni, la colpa ricade sempre e solo su di loro:

 

I CARBOIDRATI

 

Ma è un’assurdità tale degna dei terrapiattisti!

 

Sai perché?

 

I carboidrati svolgono così tanti ruoli nell’organismo che ad elencarli servirebbero 200 pagine di word con carattere 11

 

La colpa non è dei carboidrati, ma di quanti ne mangi!

Eliminare i carboidrati sai cosa comporta?

 

Probabilmente diventerai grasso!

 

Hai letto bene? Invece di dimagrire, ingrasserai

 

“Ma come, io mangio di meno e divento grasso?”

 

SI! Ma attenzione

 

Magari non accadrà subito, è abbastanza subdolo come meccanismo

 

All’inizio forse inizierai anche a perder peso, ma non starai dimagrendo

 

Il problema è tutto qui, racchiuso in quest’ultima frase

 

Alterare l’utilizzo dei carboidrati senza criterio, credendo di far bene, espone il tuo corpo a ingrassare a lungo termine (se sei fortunato), o a squilibri ormonali

 

Spesso mi capita al bar di chiacchierare con persone che, sapendo che sono un biologo nutrizionista, cercano sempre di estorcermi informazioni come se ci fosse una soluzione univoca per tutti, quasi come vendessi una pillola magica per dimagrire

 

E il 99% delle volte mi sento dire “io ho eliminato pasta e pane, la sera mangio solo un secondo, ma non dimagrisco”

 

E quando rispondo “L’errore è lì, inizi a mangiare di nuovo i carboidrati” mi prendono per pazzo, e magari lo stai facendo anche tu!

 

Ma non è così. Il nostro corpo è una macchina quasi perfetta, e proprio per questo se da un giorno all’altro decidi di alterare un meccanismo, impazzirà

 

Va educato, va indirizzato, ma anche coccolato

 

Perché tu vuoi trattarlo male, bistrattarlo e rinnegargli la gioia dei carboidrati?

 

Quindi la giusta domanda che tu puoi farti è:

 

Qual è il mio obiettivo? Dimagrire o perdere peso?

 

 

Ma tranquillo, perché la risposta è nel prossimo articolo!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.